TESTO DI

Paolo Del Mela

Editoriale



L’occasione mi è propizia per porgere a tutti gli auguri di buon anno; ognuno avrà già provveduto a scrivere la propria letterina di Natale … peccato che nessuno abbia mai pensato di scrivere una letterina all’Anno che verrà! Lasciamo da parte i buoni propositi di cui ognuno di noi ha un fardello pesante da portare e tuffiamoci nel sommario di questo nuovo numero:  con l’impegno di sempre nel presentarvi una serie di argomenti che confidiamo possano suscitare  il vostro interesse per la varietà e per il contenuto di ciascuno di essi.

La rivista si apre con una accattivante immagine della nuova Lamborghini Veneno Roadster parcheggiata accanto ai caccia della Marina Militare sul ponte della nuova portaerei Cavour. Come debutto di un’anteprima mondiale, per un’auto che letteralmente vola, non c’era, crediamo, scenografia migliore. Senza scendere da bordo,  in tema militare, vi  intrattengo su un argomento un po’ insolito: la nascita della guerra elettronica.

Tornando a temi più leggeri, Andrea Guolo ci parla dello spettacolo teatrale “Tutto quello che sto per dirvi è falso”, un’opera che ha come tema, quanto mai attuale, quello della contraffazione alimentare in special modo del “Made in Italy”.

Paola Mettica invece ci introduce nel mondo delle imprenditrici per proporci la storia delle donne che hanno avuto successo come manager di aziende della provincia di Forlì-Cesena. A seguire Stefano Bonavita ci guida alla 115.ma edizione della FIERACAVALLI di Verona, manifestazione internazionale che registra un crescente successo sia per espositori che per numero di visitatori (2.000 presenze in più rispetto al 2012).

Poi due miei articoli, uno sulla storia del famoso brigante Stefano Pelloni detto “Il Passatore” ed un reportage turistico dall’isola caraibica di Roatan (Honduras). Quindi Mario Rebeschini ci presenta, corredata da bellissime foto, la festa della comunità russo-ortodossa celebrata a Bologna nella chiesa di San Basilio il Grande.

Marco Sassoli invece ci intrattiene sulla nuova rivoluzione industriale dominata dall’informatica e dal tumultuoso sviluppo della comunicazione che è ormai divenuta globale e che ha riflessi profondi nel tessuto produttivo e nel modo di lavorare. Un occhio al futuro che ci aspetta.

Sul fronte ARGA  sono da segnalare la visita alla comunità di San Patrignano con la consegna a Letizia Moratti di una targa di socio onorario a cura di Lisa Bellocchi presidente interregionale ARGA. Un convegno tenutosi a Rimini in occasione di Ecomondo dove si è parlato di Ambiente e turismo sostenibile e della visita alla 43° mostra mercato nazionale del tartufo di San Miniato (PI). Un pregevole articolo del collega Dott. Vincenzo Zagà sulla storia e sulle proprietà terapeutiche dell’olio di oliva e con il titolo “la civiltà del latte” una descrizione sulla filiera lattiero casearia come cultura del rapporto con la gastronomia a cura di Stefano Bonavita che prosegue con una storia della rassegna dei vini Muller-Thurgau in Val di Cembra. Una segnalazione di Lamberto Mazzotti sui prodotti agroalimentari dell’Emilia Romagna che stanno riscuotendo un notevole successo in Polonia e a seguire due articoli di Pierluigi Nanni sulle tradizioni e sulla storia della gastronomia bolognese. La nostra rassegna termina con un articolo di Matteo Franzoni sul ritrovamento recente in val Sillaro nel comune di Castel San Pietro dei resti archeologici di alcune vasche, di epoca romana, per l’allevamento dei pesci.

 

 


AREA

Archivio »

L'ANGOLO DELLA POESIA

Archivio »

RICETTA

Archivio »

ALTRI ARTICOLI

N°9

maggio 2022

EDITORIALE

Paolo Del Mela

L’occasione mi è propizia per porgere a tutti gli auguri di buon anno; ognuno avrà già provveduto a scrivere la propria letterina di Natale … peccato che...  continua »

 
 
 
 
 
 
ArchivioCONSULTA TUTTO »

 

OmnisMagazine n°44
» Consulta indice