TESTO DI

Enzo Spaltro

Il tempo passa



Tento e non so se posso

pensar diversaente

che tanto il tempo passa

e forse sta cambiando,

se il gradevole prende

il posto del mistero.

 

Così credo potere

cambiare solo il mondo

che mi sembra possibile

che quasi lo racconto.

 

Perchè non lo so fare:

tento una falsariga

quasi un isolamento,

una farfalla ondeggia

ed un uccello vola.

 

Strana forma di vita

è il tempo dell'attesa:

sotto c'è la pianura

e ci sto per cadere.

 

Chiamo a sostegno e siuto

la mano del destino:

Immaginare è facile

l'orizzonte è lontano.

 

Tento e non so se posso

pensar diversamente.

 

 

Aereo Bologna-Cagliari, 4 maggio 2011

 

 


AREA

Archivio »

L'ANGOLO DELLA POESIA

Archivio »

RICETTA

Archivio »

ALTRI ARTICOLI

N°16

agosto 2022

EDITORIALE

Emilio Bonavita

Tutti parlano dei Bitcoin veniamo invasi da e-mail di sconosciuti che ci  propongono una grande opportunità di cambiamento del nostro stile di vita. Denaro  “elettronico” impalpabile che...  continua »

 
 
 
 
 
 
ArchivioCONSULTA TUTTO »

 

OmnisMagazine n°44
» Consulta indice