TESTO DI

Enzo Spaltro

FOTO DI

web

Riproverò



Non ti chiamerò Artemisia,
né terra del melograno,
né colore né voce,
né originale peccato
che mi consenta sapere.

Aspetterò che soltanto
si abbassi la pianura
e il tempo sia solubile
luogo del desiderio
per assegnarti un nome.

Passeranno i cavalli
senza colpo ferire:
se avrò parlato troppo
non me ne accorgerò.
e non saprò chi sei.

Cercando di pensare
sempre come chiamarti
riproverò col nome
di tanto tempo fa
falso, ma inimitabile.

 

 


AREA

Archivio »

L'ANGOLO DELLA POESIA

Archivio »

RICETTA

Archivio »

ALTRI ARTICOLI

N°22

ottobre 2021

EDITORIALE

...  continua »

 
 
 
 
 
 
ArchivioCONSULTA TUTTO »

 

OmnisMagazine n°44
» Consulta indice